Seguici su...

Find Festival dell'ambiente on Facebook

etichetta trasparente pianesiana

Tu sei qui

Dal monociclo alla merenda bio: al Festival dell’Ambiente ce n’è per tutti i gusti!

Dalle 9 riaprono gli stand del Festival dell’Ambiente sul Sentierone e anche per oggi abbiamo preparato un programma per tutti i gusti!

Alle 10 il primo Convegno all’Auditorium di Piazza della Libertà: “Etichetta trasparente Pianesiana”, per un modello di etichettatura dei prodotti trasparente e nella tutela dell’ambiente e del consumatore, a cura del Comune di Bergamo. 

Dalle 11 a mezzogiorno l’Associazione Mamma Canguro illustrerà come portare i piccoli creando una relazione basata sul contatto, bisogno primario dei neonati; durante il convegno “Nati per essere portati” verranno presentati e illustrati i supporti per portare i piccoli: fasce lunghe, mei tai, fasce ad anelli.

Per tutta la giornata l’Associazione Spazio Circo di Bergamo organizzerà dimostrazioni, evoluzioni e prove di guida di un monociclo mentre la Cooperativa Sociale Alchimia proporrà giochi e laboratori sull’energia rinnovabile presso il suo Ecobu. Dalle 15 alle 16, presso il quadriportico del Sentierone, la compagnia “Il Riccio” di San Pellegrino intratterrà i più piccoli con lo spettacolo di burattini “Gioppino e il guardiano del lago” e alle 16, presso il Green Village, sarà offerta una merenda a base di gelato alle fragole fresche di stagione e biscotti biologici, a cura della gelateria Verderosa e della Bio Pasticceria Anita. Sempre a partire dalle 16 i commercianti di via Tasso e di via Pignolo organizzano “L’ora del thè e perché no…un buon caffè” a cura della caffetteria La Chicca di Via Pignolo.

Alle 16.30 saranno ospiti presso il quadriportico del Sentierone i candidati sindaco della città di Bergamo in un incontro confronto organizzato dall’Associazione DonneperbergamoXBergamoperledonne e per concludere in relax e dolcezza, dalle 18 alle 20 il Green Village ospiterà una dimostrazione di Shiatsu e meditazione per il benessere psicofisico del corpo e della mente a cura dell’Associazione Shiro Koi.

Chiuderanno la giornata le numerose iniziative organizzate dai commercianti di via Tasso e via Pignolo. Alle 19 presso la Piazzetta Santo Spirito i commercianti porteranno l’Arte in piazza con un concerto Jazz; sempre alle 19 presso il Bar il Pignolo sarà possibile gustare l’aperitivo a tema natura e a partire dalle 20 presso i ristoranti Pooglia’s e Marienplatz saranno serviti dei menù a tema per il Festival dell’Ambiente.

Cosa aspetti, vieni a trovarci!

Sai cosa mangi? un convegno per conoscere l’Etichetta trasparente Pianesiana

“L’Etichetta trasparente Pianesiana: un modello di etichettatura per la tutela dell’Ambiente e dei consumatori” è il titolo del convegno organizzato dal Comune di Bergamo e Bergamo SOStenibile, in occasione del Festival dell’Ambiente, sabato 17 maggio 2014 alle  ore 10.00 presso  l'Auditorium di piazza della Libertà.

Nata da un’idea d Mario Pianesi, fondatore e Presidente dell’Associazione Nazionale ed Internazionale UPM – Un Punto Macrobiotico – l'Etichetta Trasparente Pianesiana è stata presentata al Senato della Repubblica nel 2003 ed al Parlamento Europeo nel 2008 e nel 2014.

Oltre alle informazioni previste dalla normativa vigente, l’Etichetta trasparente Pianesiana riporta tutte le informazioni sull’origine e le caratteristiche di ogni prodotto (origine e caratteristiche degli ingredienti o delle materie prime, metodo di coltivazione, trasformazione, o lavorazione, etc.) e le più importanti informazioni sul suo impatto ambientale (la quantità di CO2 prodotta, la quantità di acqua ed energia utilizzate, etc.) descrivendone, inoltre, tutti i passaggi della filiera di produzione (dal produttore al consumatore).

In Italia sono già centinaia le aziende del settore agroalimentare e di altri settori (quali abbigliamento, calzature, arredamento, edilizia, oggettistica, etc.) che hanno deciso di applicarla per comunicare ai consumatori, in trasparenza, la qualità dei loro prodotti ed il loro impatto ambientale.

Obiettivo del convegno è contribuire alla diffusione di questo modello di etichettatura sia tra i produttori che tra i consumatori.

Per saperne di più, partecipa al Convegno sabato 17!