Seguici su...

Find Festival dell'ambiente on Facebook

Sabato 18 maggio convegno su Economia Sociale e Solidale

Tu sei qui

convegno su Economia Sociale e Solidale

Dalle 10 alle 12 un incontro all'Auditorium Ermanno Olmi su esempi locali e concreti di pratiche virtuose, con commento di esperti

Che sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale vadano di pari passo è ormai un dato di fatto e ragionare di sostenibilità senza considerarne la declinazione economica significherebbe fare un ragionamento carente sotto un importante punto di vista. Proprio su questo tema e sulla necessità di un maggiore riconoscimento istituzionale per l’economia sociale e solidale - che fa dell’ambiente, della democrazia economica e della partecipazione solidale la sua bandiera - ci si è mossi nel corso dell’ultimo anno per promuovere la stesura della proposta di legge regionale a iniziativa popolare sull’economia sociale e solidale, tassello fondamentale e sempre più incisivo dell’economia lombarda, oltre che nazionale ed europea.

Anche al Festival dell’Ambiente abbiamo quindi voluto dare spazio e visibilità a questo percorso, per valorizzare l’impegno – silenzioso, spesso poco visibile o meglio dire con un po’ di autocritica poco evidenziato – di quanti si spendono e orientano la propria attività economica per un mondo migliore e un’economia più equa. Esempi di realtà, cooperative e imprese virtuose ce ne sono a Bergamo come in Lombardia: si tratta di conoscerle meglio e capire con il loro aiuto e con l’aiuto di esperti come far crescere l’economia collegata a queste realtà e a questi valori.

Nel convegno di sabato mattina sarà dato spazio a un momento di confronto proprio riguardo alle potenzialità dell’economia sociale e solidale sui nostri territori, con la presentazione di quelle realtà che hanno scelto proprio questa strada per creare lavoro, inclusione sociale, democrazia economica e tutela ambientale.

L’appuntamento è per sabato 18 maggio, dalle ore 10 alle ore 12, presso l'Auditorium Ermanno Olmi di via Sora 4 a Bergamo. 

Verso una legge regionale...

La bozza di proposta di legge - dal titolo “Norme per la valorizzazione, la promozione e il sostegno dell’economia sociale e solidale” - è attualmente in fase di raccolta firme: dopo il percorso di condivisione, confronto e dibattito per arrivare a un testo che fosse il più possibile condiviso dai numerosi e variegati attori che compongono il mondo dell’Ess, è stata infatti avviata a marzo la campagna di raccolta firme perché la proposta sia vagliata in Regione dalle commissioni competenti.

La campagna proseguirà fino a luglio, con un obiettivo... Anzi due: non solo raccogliere le 5 mila firme necessarie perché la proposta possa passare alle commissioni, ma superare quella cifra e trasformare l’occasione in una mobilitazione collettiva della società civile e delle realtà associative attorno a questo tema, per creare e potenziare modelli, buone prassi e opportunità di sviluppo etico, solidale, sostenibile su tutti i fronti. Durante le tre giornate di festival sarà presente un banchetto per la raccolta firme a favore della proposta di legge: per poter firmare, bisogna essere cittadini elettori residenti in Lombardia ed è necessario presentare un documento di identità.

Ecco chi interverà:

  • Giuseppe Guerini, presidente Ecosviluppo soc. coop Onlus (Bg) e presidente > Confcooperative Bergamo - Nuove progettualità per le cooperative
  • Lorenzo Romanenghi - Cooperativa Cauto (Bs) > Dai rifiuti alle risorse: ridurre la marginalità, con marginalità
  • Cristina Montini - presidente Cooperativa Il Sole e la Terra (Bg) > presentazione cooperativa e quarant’anni di attività
  • Jason Nardi - Solidarius Italia > L’economia Sociale e Solidale in Italia e in Europa
  • Andrea Vecci - Economia e sostenibilità - EStà > L’economia sociale e solidale e l’interesse generale
  • Davide Bioghini - Res Italia e Res Lombardia > I “Patti” e la legge sull’Economia Sociale e Solidale
  • Matteo Rossi - Fondazione Istituti Educativi > “Dalla rete ESS bergamasca al bando per le nuove economie di comunità”

 

I prossimi appuntamenti della raccolta firme in Lombardia 
  • Fino al 15 maggio: possibilità di firma per la proposta di legge per i cittadini residenti a Cassina de’ Pecchi (MI) presso l’Ufficio Segreteria del Palazzo Comunale al primo piano (orari: lunedì e mercoledì dalle 8.45 alle 12.15 e dalle 16.30 alle 18.00, venerdì dalle 8.45 alle 12.15);
  • 15 maggio: in occasione dell’ultimo incontro della III edizione dell’Università delle Migrazioni promossa dal DES Varese, c/o Auditorium Aldo Moro di Saronno (VA). Dalle 21 alle 23; 
  • 17, 18 e 19 maggio: banchetto durante Festival dell’Ambiente di Bergamo;
  • 18 maggio: Festa del Mercato Contadino a Bollate (MI), Piazza della Resistenza. Dalle 10 alle 19; 
  • 19 maggio: evento “Bici Pace” a Turbigo (MI), via Novara 51. Dalle 12 alle 16; 
  • 25 e 26 maggio: MiVino 2019 c/o BASE Milano, via Bergognone 34. dalle 10 alle 23; 
  • 25 e 26 maggio: Festa dei GAS di Borgarello (PV), presso il Parco Comunale. Dalle 10 alle 18. 

 

Tutti gli aggiornamenti sul percorso di legge e sui prossimi appuntamenti in programma sono reperibili sul sito www.economiasocialesolidalelombardia.it e sulla pagina Facebook “Economia Sociale Solidale Lombardia”.